Link Building cos’è e come fare

Ti spieghiamo come fare link building interno ed esterno in ottica seo

La visibilità conta più di ogni altra cosa, soprattutto quando si tratta di inseguire il successo sul web. Ed è proprio per questo motivo che qualsiasi azienda o blogger dovrebbe innanzitutto pianificare delle strategie SEO per conquistare le prime posizioni su Google, e per moltiplicare il traffico o il proprio giro d’affari. Da questo punto di vista, nulla è più efficace di una strategia di Link Building: vediamo di cosa si tratta e come fare Link Building rispettando le regole di Google.

Cos’è e come funziona il Link Building
link building seo per il tuo sito web

Il Link Building è una strategia SEO orientata all’aumento della Link Popularity di un sito web: il suo scopo è creare un livello di traffico tale da far comprendere agli algoritmi di Google che il sito è meritevole di un posizionamento organico di qualità. Tale strategia punta ad aumentare la popolarità di un portale attraverso strategie on-page, dunque interne al sito, e off-page, relative alla presenza del nostro link su network esterni. In altre parole, essa si divide in Link Building interno e Link Building esterno.

Come fare Link Building interno

Quando si parla di Link Building, la costruzione dei link interni di un sito è senza dubbio la parte maggiormente controllabile dal webmaster: questo, però, non significa che sia automaticamente la più facile. Esistono diversi aspetti da considerare: innanzitutto la registrazione di un dominio e la creazione di URL che contengano le keyword più indicate per l’attività che si svolge. Dopodiché, occorrerà anche dotare gli articoli ed i contenuti del sito di una rete di link interni che valorizzino i contenuti più vecchi: si tratta di un ottimo sistema per spingere l’utente ad approfondire certi argomenti, creando così un maggiore volume di traffico che Google noterà e premierà.

Come fare Link Building esterno

Google premia soprattutto i siti che possano contare su una Link Popularity maggiore di chi concorre per le stesse keyword. E l’unico modo per aumentare significativamente questo valore è appoggiarsi a network esterni che possano fornire, all’interno dei loro contenuti, il link alla nostra piattaforma. Esistono due modi per farlo: scrivere contenuti interessanti e spingere i siti alla condivisione e alla citazione, oppure rivolgersi a piattaforme che lo facciano a pagamento. L’ultima soluzione è estremamente rischiosa: Google, grazie al suo algoritmo Penguin, è in grado di stabilire quando ciò avviene in modo innaturale. In questo senso, consigliamo di rivolgervi ad agenzie web professionali, che possano inserire il vostro link in blog o siti reali che siano coerenti con i contenuti che contengono il vostro backlink.

21 settembre 2016
Vai alla barra degli strumenti