Come installare WordPress manualmente

In questo articolo ti spieghiamo passo passo come installare wordpress manualmente

Installare WordPress per creare e gestire il proprio sito web è una delle scelte migliori che possiate fare. Nonostante esistano diversi hosting che vi consentono di svolgere la procedura di installazione di WordPress in automatico, però, potreste sentire l’esigenza di curare questo aspetto da voi. Oppure potreste esservi costretti, dato che il servizio di hosting che avete scelto potrebbe non darvi alcuna alternativa. Come installare WordPress manualmente? Vediamolo insieme.

Scaricare il file ed installare WordPress

Il primo passo per installare WordPress manualmente, è scaricare il file di installazione del noto CMS: in questo senso, vi basterà recarvi sul sito ufficiale di WordPress (www.wordpress.org), scorrere la pagina verso il basso fino alla sezione “Download”, e scaricare il file del CMS. Una volta fatto questo, dovrete scompattare il file archivio in una cartella, e copiarne l’intero contenuto all’interno della vostra directory FTP sull’hosting.

Dopo qualche minuto, il trasferimento dei file di WordPress dal vostro pc alla cartella FTP verrà portato a termine. A questo punto, noi vi consigliamo di verificare se la prima parte dell’installazione di WordPress è andata a buon fine: digitando l’indirizzo del vostro sito web sulla barra di navigazione del browser, dovreste essere in grado di visualizzare la pagina di benvenuto offerta dal CMS, all’interno della quale vi si chiederà di impostare il database di WordPress.

Come configurare il database di WordPress?

La configurazione del database di WordPress è un passaggio fondamentale, per poter utilizzare correttamente questo CMS. Come procedere? In realtà si tratta di un’operazione non troppo complessa: scorrendo in basso la pagina, noterete un pulsante con la dicitura “Iniziamo!”. Vi basterà cliccarci per dare avvio alla configurazione del vostro database, con la possibilità di inserire tutti i dati richiesti.

A questo punto, dovrete accedere al pannello di controllo del vostro servizio di hosting e selezionare il menu di creazione e modifica database: da questo punto di vista, è bene specificare che il nome della suddetta voce potrebbe cambiare in base all’hosting. Fatto questo, vi basterà cliccare su “Crea nuovo database” per ottenere tutte le informazioni da inserire all’interno della pagina di WordPress. Il passo successivo sarà incollare questi dati nei campi appositi, selezionare “Invia” e successivamente “Eseguire installazione”.

Come impostare i parametri del sito web?

Prima di procedere all’installazione vera e propria, WordPress vi chiederà di inserire ancora qualche informazione, come ad esempio il titolo del sito, il nome utente, la password e l’e-mail. Non dimenticatevi di mantenere la spunta sulla voce “Permetti ai motori di ricerca di indicizzare questo sito”: un passaggio importantissimo per farlo comparire fra i risultati offerti da search engine come Google. Una volta che avrete completato i suddetti campi, WordPress verrà installato definitivamente e potrete dunque accedere al vostro pannello di controllo attraverso la pagina di wp-admin (esempio: www.sitodiprova.it/wp-admin.php).

2 gennaio 2017
Vai alla barra degli strumenti