Aruba Vs Altervista

Servizi Hosting a confronto: Aruba Vs Altervista, qual è il miglior Hosting?

In questo articolo non analizzeremo la convenienza in termini monetari tra i due servizi, ma rifletteremo su alcuni aspetti tecnici delle piattaforme di hosting.

Premetto che ho iniziato a utilizzare Altervista prima di Aruba, il motivo è facilmente intuibile: il primo permette di caricare gratuitamente il sito sul server assegnando un dominio di secondo livello (nomesito.altervista.org), il che è poco professionale ma per effettuare dei web tests è la soluzione migliore.

Aruba è completamente a pagamento. E’ un servizio strettamente professionale. Si possono acquistare dei pacchetti e integrarli con “opzioni aggiuntive” che noi chiameremo estensioni.

Nulla da dire sulla qualità sei server Aruba, ma per quanto riguarda l’iterazione server-utente attraverso interfaccia grafica è purtroppo indietro anni luce, sia come funzionalità tecniche che grafiche.

La cosa che mi ha deluso è il fatto che io debba utilizzare ancora un programma ftp (es.filezilla) per caricare i files sullo spazio web (server).

Aruba offre la possibilità di trasferire files direttamente attraverso il pannello di controllo, ma solo pochi alla volta (5-6).

spazio web aruba

Adesso voi potreste dire: quale è il problema? Vi assicuro che se volete caricare wordpress o joomla sul server, non è divertente farlo in questo modo.

Altervista ha ovviato al problema permettendovi di installare il vostro CMS preferito con un semplice click sul pannello di controllo.
altervista pannello di controllo
Vi viene immediatamente assegnato un nome utente e una password per accedere al pannello di amministrazione (per sicurezza Altervista vi invia anche una mail con le credenziali) e il gioco è fatto! Potrete costruire il vostro blog o sito con un click.

Altervista ha capito che l’interfaccia grafica è anche importante per noi web developer, una bella interfaccia ci attrae in confronto a uno stile antiquato come quello di Aruba che comunque rimane, secondo me, l’ideale per gestire un sito con molte visite e accessi.

Come detto prima nessuno può mettere in discussione la qualità server, ma non è il solo fattore che conta in questo campo. Noi ricerchiamo la qualità totale, un concetto complesso che comprende svariate variabili: grafica, qualità server, funzionalità , intuitività, assitenza.

Proviamo a dare dei voti da 1 a 10 (naturalmente opinabili):

Altervista: Grafica (9) , Qualità server (9 – Il gruppo Banzai proprietario di Altervista è recentemente entrato in borsa, più soldi porteranno sicuramente a un’offerta concorrenziale migliore rispetto a quella attuale), funzionalità (8), intuitività (10 – il pannello di controllo è molto ordinato), assistenza (8) Totale: 46/50

Aruba: Grafica (4), Qualità server (10 – anche se alcune volte “crashano”), funzionalità (5), intuitività (6), assitenza (7 – bisogna capire il meccanismo contorto dei tickets per richiedere supporto e a volte risposte non soddisfacenti) Totale: 32/50

Lascio a voi tirar le somme!

Vai alla barra degli strumenti